I nostri soci sono impegnati quotidianamente a coltivare i prodotti per i consumatori, rispettando i più severi e rigorosi standard di qualità e sicurezza alimentare.

Nel tempo ASIPO ha voluto “certificarsi” per questi standard, cioè di attestare a livello globale che rispetta le richieste di norme riconosciute in tutto il mondo, che migliorano costantemente la qualità dei prodotti e dei processi di coltivazione.

Questi processi di miglioramento della qualità sono controllati e certificati da un ente esterno “super partes”, che si fa carico di verificare che rispettiamo queste norme a salvaguardia dei nostri clienti e dei consumatori finali.

Tutti i nostri sistemi produttivi rispettano quanto previsto dalla norma mondiale volontaria UNI EN ISO 22005:08 “Sistema di rintracciabilità nelle filiere agroalimentari”.

Come capofiliera controlliamo tutta la tracciabilità delle informazioni dall’acquisto del seme, fino alla consegna della materia prima all’industria di trasformazione. Garantiamo una filiera con assenza di OGM e tutta la nostra produzione è coltivata nel territorio italiano.

Tutta la nostra coltivazione di pomodoro è certificata per la produzione integrata a Marchio Qualità Controllata della regione Emilia Romagna in basse alla L.R. 28/99. È un sistema di produzione sostenibile che persegue l’obiettivo di ridurre al minimo l’uso delle sostanze chimiche di sintesi, e di preservare le risorse naturali come l’acqua, l’energia, le aree naturali e il suolo in base alle regole ben definite nei Disciplinari di Produzione Integrata .

Le nostre coltivazioni sono eseguite da tecnici esperti e abilitati alla consulenza per la difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti fitosanitari (recepimento direttiva 2009/128/UE).

Abbiamo aderito alla certificazione GlobalG.A.P. (standard mondiale sulle Buone Pratiche Agricole) e quasi il 50% dei nostri soci è certificato.

Dal 2019 abbiamo deciso di certificarci anche GRASP, è un modello sulle Buone Pratiche Sociali sugli aspetti di salute, sicurezza e welfare dei lavoratori. Perché il modello di produzione non comprende solo i prodotti e come sono ottenuti, ma è fatto anche di persone.

Inoltre, parte dei nostri soci ha aderito alla produzione biologica e per questo siamo certificati per la commercializzazione dei prodotti biologici secondo la legislazione attuale e verifichiamo il rispetto della stessa da parte dei nostri fornitori. Solo un sistema così tracciato e controllato può essere custode della fiducia dei nostri clienti e dei consumatori per i nostri prodotti.

Siamo certificati

Enti di Certificazione

CCPB SRL è l’Organismo di Controllo a cui abbiamo affidato la certificazione della commercializzazione dei prodotti biologici coltivati dai nostri soci. Vogliamo essere sicuri di commercializzare solo i prodotti che rispettano i criteri della legislazione del biologico e per questo abbiamo scelto un Organismo di riferimento nazionale del settore, che sia una nostra e una vostra garanzia di sicurezza.
SGS Italia SpA è l’Organismo di Certificazione che abbiamo scelto come nostro partner per le certificazioni Qc, GlobalG.A.P., GRASP e ISO 22005. Tra i leader del settore delle ispezioni a livello mondiale, la sua competenza ed esperienza sono indispensabili ogni giorno per continuare a migliorarci e offrire un servizio e un prodotto sempre più corrispondente alle richieste dei nostri clienti e dei consumatori